Ecco come noi di Muebles Arte interpretiamo la Veranda

Oggi facciamo un focus sulle tipologie e sulle funzioni di una Veranda.

Ci occupiamo quindi di questo spazio esterno alla casa, che fa comunicare l’interno dell’abitazione con l’area – il giardino per esempio – che la circonda.

Partiamo prima con il fare una differenziazione.

Possiamo avere a che fare con una casa dalle linee più contemporanee e più moderne; oppure possiamo trovarci di fronte ad una casa delle caratteristiche estetiche più classiche, più di memoria, più storiche.

La parte esterna nonché la zona della veranda deve rispettare l’architettura del corpo principale dell’abitazione.

Torniamo quindi al caso in cui la dimora sia stata progettata secondo tendenze più contemporanee.

Ci troviamo probabilmente di fronte ad una casa di design, tipico prodotto che si può rintracciare adesso sul mercato.

Se ci troviamo in questa situazione, possiamo optare per elementi ed impianti geometrici come delle pergole bioclimatiche.

Le loro caratteristiche formali ed il loro aspetto nel complesso rispecchiano perfettamente questo ideale fatto di geometrie.

Possiamo giocare con le loro linee orizzontali ma senza rinunciare alla comodità.

Abbiamo infatti una copertura con alette retrattili, che garantiscono copertura ma anche versatilità.

Torniamo a dire che tale è il prodotto medio che offre il mercato nell’ultimo periodo. Non a caso tante aziende con cui collaboriamo forniscono un lavoro o un prodotto di questo genere.

Noi di Muebles Arte ovviamente sfruttiamo gli spazi così luminosi: ricordiamo infatti che lo spazio della veranda è pur sempre una porzione della casa ben illuminata.

Viene garantita una buona luminosità dell’ambiente tutto l’anno, indipendentemente dalla stagione.

Non solo, la veranda permette di vivere l’esterno della casa sempre, salvando e sfruttando angoli della casa che invece possono rivelarsi utili e strategici.

Siamo specializzati nel cercare una continuità tra l’esterno e quello che si trova all’interno a casa.

Facciamo ora una parentesi sull’utilizzo corretto della pavimentazione.

Qualora fosse possibile, è preferibile seguire e disporre i piani (d’interno ed esterno) sullo stesso livello, ma soprattutto utilizzare lo stesso materiale nella pavimentazione.

Ci troviamo spesso di fronte ad una situazione in cui la parte esterna – destinata alla veranda – si trova ad una quota inferiore.

La differenza di livello con l’interno della casa è facilmente risolvibile con una pavimentazione galleggiante.

Questa soluzione permette inoltre di guadagnare spazio, venendosi a creare uno spazio sottostante alla pavimentazione galleggiante. La sezione fa passare al suo interno eventuali impianti, tra cui l’impianto elettrico che garantisce la predisposizione dell’illuminazione da terra.

Questo approccio è preferibile in ambiente esterni come la veranda, dove tutto può essere illuminato dal pavimento verso l’alto. 

Un altro elemento da considerare è la parete di appoggio.

La porzione di muro alla quale si deve applicare la veranda è preferibile che sia rivestita.

Dove possibile quindi noi di Muebles Arte la rivestiamo, spesso con legno ed in particolare con una boiserie.

Nella maggior parte dei casi si tratta di boiserie classica, che ricordiamo si tratta di un tipo di decorazione a base di pannelli di legno (a volte intarsiati, incisi e intagliati).

In un’abitazione più contemporanea adottiamo sempre una soluzione di rivestimento in legno ma giochiamo di più con le tonalità del legno.

Dobbiamo ‘scaldare’ la parete e dare l’impressione che la veranda non sia più un elemento fittizio e provvisorio ma una diretta continuità con l’ambiente interno.

Il verde è un elemento fondamentale all’interno di una Veranda.

Nell’area dedicata alla veranda utilizziamo spesso elementi verdi, che riescono ad esaltare al massimo il valore dell’ambiente.

Si tratta pur sempre di uno spazio che si usa e deve simulare uno spazio esterno, ma deve mantenere il comfort di uno spazio interno.

I materiali devono ‘continuare visivamente’ su quella che è la linea di design che abbiamo all’interno della casa, dove possiamo utilizzare elementicon una caratteristica di natura: componenti di legno trattato in modo crudo dalle decorazioni e/o linee molto semplici e pulite, evitando laccature.

Nel caso di una casa dall’estetica classica si preferiscono verande Orangerie o Limonaie.

Quando abbiamo a che fare con un’abitazione storica, gli spazi della veranda assumono le caratteristiche dell’Orangerie francese o della Limonaia tipica del nord Italia.

Entrambe le soluzioni sono contraddistinte di norma da una struttura in ferro e da ampie vetrate.

Così come nel caso di una veranda di design (dalle linee più moderne), l’importante è che ci sia questa continuità ed unità nei materiali dall’interno all’esterno e viceversa.

Può facilitare l’elemento del tendaggio che non aiuta solo a proteggersi dal sole, evitando di creare una zona troppo calda nei periodi estivi, ma garantisce appunto una continuità visiva.

A ciò si aggiunge la boiserie che riveste l’esterno dell’abitazione, di cui parlavamo poco sopra, che rende l’ambiente molto accogliente e dai tipici tratti domestici.

 

Se vi siete persi gli altri articoli sul nostro blog, li potete trovare qui di seguito: